TIA LA SPEZIA: 1500 CON ASSOUTENTI PER IL RIMBORSO IVA

0
1067
IMG_7140

IMG_7140Affollata assemblea (200 partecipanti) presso il salone multimediale di Tele Liguria Sud per discutere del rimborso dell’Iva sulla TIA (tariffa di igiene ambientale). L’Assoutenti spezzina, con i suoi dirigenti Claudio Ballerini, Pier Carlo Piccioli e Sabrina Graziano, ha informato i cittadini presenti delle azioni intraprese dall’Associazione, tra queste quelle del ricorso presentato al Giudice di Pace presso il Tribunale della Spezia. L’udienza si è tenuta il giorno 8 giugno 2012, ed i ricorrenti assistiti dal legale Avv. Laila Veneri, hanno presentato al Giudice di Pace l’istanza, con la quale, in osservanza a quanto sentenziato dalla Corte Costituzionale e dalla Corte di Cassazione, si chiede ad Acam Ambiente SpA il rimborso dell’IVA versata sulle bollette riferite agli anni dal 2006 al 2012.

Molti gli interventi a dimostrare di quanto sia sentito il problema. L’associazione Assoutenti ha precisato che la prossima udienza dal Giudice di Pace è fissata per il 10 luglio 2012. L’ assemblea ha manifestato la volontà di mantenere alta la vigilanza e la mobilitazione ed ha quindi eletto una agguerrita rappresentanza costituendo il Comitato TIA, questi i nomi dei sei eletti: Bersani Rita, Busco Clara,  Cotugno Salvatore, Gangarossa Daniela, Insabato Raffaele, Tonarelli Guido. Prossima riunione in settimana per decidere le future iniziative che gli oltre 1500 cittadini che si sono rivolti ai nostri sportelli di via Cadorna, 14, richiedono. Ai  lavori, a  testimonianza  dell’impegno  di  Assoutenti,  ha  partecipato  il  Presidente  Nazionale Dr. Furio Truzzi, il quale ha garantito il proprio sostegno e quello della struttura nazionale alla causa intrapresa. Il suo intervento ha inoltre spaziato sulle iniziative che l’Assoutenti ha intenzione di portare avanti nei prossimi mesi; in particolare la lotta contro il gioco d’azzardo legalizzato e pubblicizzato sui media, la battaglia per liberare i giovani dalla dipendenza di alcool e droghe, ed infine quella di estendere al cittadino contribuente gli stessi diritti alle  deduzioni e  detrazioni che il fisco riserva a professionisti e imprese. 
La Spezia, 14 giugno 2012
Assoutenti La Spezia.