Spostamento delle stazioni fs di Andora e Diano: indetta una Tavola Rotonda mercoledì 22 febbraio.

0
1368

Al fine di trovare una soluzione agli innumerevoli inconvenienti e disagi che i cittadini, turisti e residenti sono costretti a sopportare a causa dello spostamento “a monte” delle stazioni di Andora e Diano, tre associazioni dei consumatori che da anni lavorano anche in rete, ovvero Assoutenti, Casa del Consumatore e Codacons, hanno contattato il Sindaco di Andora, Mauro Demichelis, di Diano Marina, Giacomo Chiappoli, di Diano Castello, Romano Damonte, di Diano San Pietro, Claudio Bucilli, e di San Bartolomeo al Mare, Valerio Curso. I Primi Cittadini  hanno aderito nell’immediatezza alla proposta di creare una Tavola Rotonda che si terrà in Andora, presso Palazzo Tagliaferro, mercoledì 22 febbraio 2017 a partire dalle ore 15.00, nella quale i rappresentanti delle tre associazioni, portatrici delle richieste di  un centinaio di cittadini di Diano nonché delle lamentele di varie persone di Andora, con i Sindaci incontreranno un funzionario della Regione Liguria e, facendo fronte comune, cercheranno di elaborare proposte costruttive anche da sottoporre a RFI e predisporre azioni concertate per cercare di ovviare ai disagi causati sia ai fruitori quotidiani (pendolari, studenti, ecc.) sia a quelli occasionali  (turisti) dalla retrocessione delle stazioni, che ad oggi, a circa tre mesi dall’apertura, non sono ancora facilmente raggiungibili per carenza di mezzi pubblici che colleghino le stazioni al lontano centro abitato.

Assoutenti, nelle sue sedi di Borghetto e Imperia, Casa del Consumatore, nella sua sede di Andora e Codacons, nella sua sede di Imperia e Savona, sono a disposizione dei cittadini che vorranno contattarle per raccogliere ulteriori problematiche riscontrate e proposte concrete che potranno essere presentate dalle associazioni nella Tavola Rotonda di mercoledì p.v.

In ordine alfabetico per associazioni:

Assoutenti Borghetto, Gianni Taboga;

Assoutenti Imperia, Santino Camonita

Casa del Consumatore Andora, Tiziana Massetti

Codacons Imperia, Giorgio Lugli

Codacons Savona, Marco Perlo