Sosteniamo “il coraggio di vaccinarsi” per ritrovare fiducia e speranza!

0
160

Assoutenti raccoglie l’appello di Carletto Palmieri, leader storico dei pendolari liguri, e si fa promotrice della manifestazione “Il coraggio di vaccinarsi” organizzata a La Spezia per Sabato 15 Gennaio (ore 18.00 in Piazza Europa). Un evento al quale è possibile partecipare in presenza (dotandosi di mascherina Ffp2 e rispettando il distanziamento) o in modo virtuale, inviando un selfie o esprimendo la propria adesione attraverso la pagina dell’iniziativa http://bit.ly/3HTfUFP.

Tra le prime importanti adesioni all’iniziativa si segnalano quelle del Sottosegretario alla salute, Andrea Costa, e quella del sindaco di La Spezia, Pierluigi Peracchini.

“In questo momento delicato in cui l’Italia vive una preoccupante risalita dei contagi che rischia di mettere in ginocchio l’economia e bloccare scuole, trasporti, socialità, e riempire nuovamente i reparti di terapia intensiva degli ospedali, crediamo sia fondamentale dare un messaggio di fiducia e di speranza, anche per combattere bufale, fake news e disinformazione – afferma Carletto Palmieri – Il vaccino è l’unica arma di cui oggi disponiamo per sconfiggere il Covid e porre un freno all’emergenza, ed è indispensabile convincere quella fetta di popolazione che, ancora oggi, nutre dubbi e sospetti sui benefici della vaccinazione”.

“Per tale motivo abbiamo deciso di promuovere con entusiasmo la manifestazione di Sabato 15 Gennaio e Assoutenti sarà in piazza con Carletto Palmieri per dire no alla paura e sì alla speranza – prosegue il Presidente dell’Associazione Furio Truzzi – E’ importante dare un segnale forte ed essere uniti nella battaglia al Covid, e per tale motivo invitiamo tutti i cittadini a partecipare all’evento, portando con se un lumino ad illuminare la piazza”.

Per maggiori info sull’evento: http://bit.ly/3HTfUFP.

Per ottenere aggiornamenti sulla manifestazione e sulle altre iniziative dell’Associazione è possibile seguire le pagine social di Assoutenti su Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn.