domenica, 27 novembre 2022

Assoutenti è impegnata in tre grandi Progetti legati all’educazione al consumo. In una società come la nostra sta diventando sempre più importante imparare a consumare in maniera eco-sostenibile, per limitare sempre più gli sprechi.

I tre Progetti in cui Assoutenti è impegnata:

Si chiama “Costruiamo Circol@are” il Progetto promosso da Assoutenti in collaborazione con Enea, Ispra, Corepla e Coldiretti Pesca e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, che è partito questa estate e andrà avanti tutto l’autunno in diversi approdi turistici italiani e finalizzato a ridurre i rifiuti plastici e salvaguardare il nostro mare attraverso l’educazione ambientale dei più giovani. Una iniziativa che vedrà coinvolti in prima persona i pescatori italiani attraverso iniziative itineranti e laboratori con le scuole che interesseranno diverse località di mare del territorio.

Le azioni previste

1. Campagna educational itinerante intergenerazionale

2. Realizzazione e diffusione di una newsletter

3. Realizzazione di una campagna di informazione e sensibilizzazione sui principali social media.

4. Organizzazione di un evento conclusivo sull’economia circolare e sull’educazione digitale

Le scelte di acquisto e di consumo sono di fondamentale importanza per la sostenibilità, sotto il profilo ambientale e sociale. A fronte di ciò, Assoutenti, insieme a Casa del Consumatore e Lega Consumatori, ha deciso di proseguire un’attività di educazione al consumo già avviata negli anni precedenti (chiamata ‘#EduCO, Educazione per un Consumatore Consapevole’) al fine di promuovere e accompagnare il consumatore verso acquisti di beni e servizi che siano sostenibili, promuovendo lo sviluppo dell’economia circolare. L’obiettivo, oltre a ridurre il nostro impatto sull’ambiente, è di portare le nazioni e le aziende a prendere parte al cambiamento, mosse dalle scelte di portafoglio dei consumatori.

Nel Progetto ‘Educazione al consumo eco-sostenibile’ (promosso dall’Istituto Ligure per il Consumo e da Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Federconsumatori, Lega Consumatori, Sportello del Consumatore e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico) verranno svolte attività (realizzazione di una campagna educational itinerante intergenerazionale…) riguardanti l’educazione eco-sostenibile e la raccolta differenziata, con particolare riferimento alla presenza della plastica nei mari. L’obiettivo principale è quello di aumentare la conoscenza e l’educazione dei cittadini consumatori e utenti verso un consumo consapevole e sostenibile, promuovendo principi virtuosi, di etica e di stili di vita responsabili, tramite attività di contrasto  allo spreco di risorse e di educazione ambientale e al risparmio. Proseguirà, poi, in collaborazione con AMIU, la campagna informativa legata alle macchine mangia plastica grazie anche all’acquisto di alcune di queste che verranno collocate  in determinati punti della città.

Gli eventi

👉EVENTI 15-16-17 NOVEMBRE 2022

SALONE ORIENTAMENTI 


15 Novembre 2022

🔗Costruiamo Circol@re – Puliamo il nostro mare 

15/11/2022 | 09:45 – 11:45

Sala: Austro

Gli studenti incontrano i pescatori e la Guardia Costiera Ausiliaria, per dare vita ad uno scambio intergenerazionale di esperienze e conoscenze: l’importanza del riciclo, del riuso e del corretto smaltimento dei rifiuti, per imparare a rispettare il mare e l’ambiente.

16 Novembre 2022

🔗 Costruiamo Circol@re – Puliamo il nostro mare

16/11/2022 | 09:00 – 11:00
Sala: Aliseo
Gli studenti incontrano i pescatori e la Guardia Costiera Ausiliaria, per dare vita ad uno scambio intergenerazionale di esperienze e conoscenze: l’importanza del riciclo, del riuso e del corretto smaltimento dei rifiuti, per imparare a rispettare il mare e l’ambiente.

17 Novembre 2022

🔗 Costruiamo Circol@re – Puliamo il nostro mare

17/11/2022 | 09:00 – 11:00
Sala: Austro
Gli studenti incontrano i pescatori e la Guardia Costiera Ausiliaria, per dare vita ad uno scambio intergenerazionale di esperienze e conoscenze: l’importanza del riciclo, del riuso e del corretto smaltimento dei rifiuti, per imparare a rispettare il mare e l’ambiente.