Porto di Genova: sulle esplosioni interviene Capitan Ventosa

0
648
IMG_4176

IMG_4176
Giovedì 4 ottobre il Presidente Nazionale Assoutenti, Furio Truzzi, insieme a un centinaio di residenti del quartiere del Molo, tutti danneggiati dalle attività di dragaggio con esplosivi in corso nel porto di genova, ha incontrato Capitan Ventosa per denunciare l’accaduto ai telespettatori di striscia vista anche la paradossale situazione di aver avviato una attività così pericolosa senza aver previsto adeguate misure di sicurezza. Dopo 2 mesi di lotte, decine di assembleee e la grande manifestazione del 10 settembre l’autorità portuale si è decisa ad effettuare nuove tecniche meno violente e a concordare con Assoutenti, l’associazione centro storico est ASSEST e i comitati spontanei costituiti dai cittadini danneggiati un comitato di monitoraggio con i ns tecnici e una procedura di conciliazione per risarcire i danni.

Per conoscere il testo dell’accordo clicca qui
Per conoscere il testo relativo alle procedure di conciliazione per risarcimento danni clicca qui