A10, 13 km di coda per cantieri, Assoutenti: inconcepibile. Liguria isolata sul fronte dei trasporti, a rischio ripresa turismo

Subito indennizzi agli automobilisti e sospensione immediata dei pedaggi

0
185

7 Maggio 2021 – Inconcepibile per Assoutenti quanto avvenuto oggi in Liguria, con 13 km di coda dall’A10 a causa di ispezioni presso una galleria e immensi disagi per gli automobilisti.

“Ancora una volta la situazione della viabilità autostradale ligure si dimostra drammatica – afferma il Presidente Furio Truzzi – La Liguria appare del tutto isolata sul fronte dei trasporti e dei collegamenti in vista dell’appuntamento con la riapertura della stagione turistica e temiamo che la situazione nelle prossime settimane, con l’aumento delle presenze di visitatori e turisti, possa peggiorare”.

Chiediamo che tutti gli automobilisti coinvolti nei disagi odierni siano rimborsati dei costi sostenuti per il pedaggio e indennizzati dei danni subiti – prosegue Truzzi – E’ indispensabile poi sospendere del tutto i pedaggi sulla rete ogni volta che lavori, cantieri o altre situazioni rallentino il traffico creando code e ingorghi, lasciando aperti i caselli autostradali”.

La Liguria è diventata una vera e propria emergenza nazionale, anche per i suoi collegamenti con la Francia, e chiediamo che il ministro ai trasporti in persona ci metta la faccia e risolva il problema al più presto, assicurando anche il potenziamento della rete ferroviaria – conclude Assoutenti.