Genova, multe T-Red: assicurata la restituzione dei punti patente. Assoutenti soddisfatta per le decisioni assunte ma serve un altro atto di buona volontà

0
915

Buone notizie dalla Giunta Comunale di Genova: da oggi sarà più facile avere indietro i punti patente per errata canalizzazione.

In seguito alla sospensione della rilevazione da remoto delle infrazioni relative all’errato utilizzo delle corsie di canalizzazione e al successivo annullamento d’ufficio delle sanzioni correlate a causa di una segnaletica orizzontale poco visibile e, a tratti, mancante, il Comune di Genova ha disposto anche la restituzione dei punti patente decurtati per la medesima infrazione.

I punti, dunque, verranno restituiti ai soli conducenti sanzionati per l’uso non corretto delle corsie di canalizzazione, senza che gli interessati debbano attivarsi in alcun modo. Sarà cura degli Uffici Competenti della Polizia Locale di Genova procedere alla diretta restituzione.

Precisiamo e ricordiamo, inoltre, che la restituzione dei punti decurtati avverrà per tutti i cittadini indicati come conducenti sia che abbiano, sia che non abbiano presentato ricorso in tempo utile (per maggiori dettagli invitiamo a leggere il comunicato stampa sotto riportato).

Assoutenti si ritiene molto soddisfatta delle decisioni prese dalla Giunta Comunale di Genova grazie anche alla mobilitazione portata avanti da tutte le Associazioni dei Consumatori e dai cittadini organizzati nel ‘Comitato Telemultati’.

Resta, tuttavia, ancora una discriminante da eliminare: la mancata restituzione dei soldi a chi ha già provveduto al pagamento delle sanzioni. Su questo ci sentiamo impegnati e chiediamo analogo impegno al Comune di Genova.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA