“Genova isolamento ferroviario”: le nostre richieste presentate al convegno

0
1014

Essere tagliati fuori dall’alta velocità in campo ferroviario, come accade esattamente per Genova che non rientra in nessuno dei due rami della “Grande T”, è già di per sé sinonimo di isolamento. Se a questo aggiungiamo che la Liguria risulta essere la Regione che viaggia alla velocità media più bassa d’Italia la situazione si fa ancora più critica ed appare chiaro che non si possano attendere i tempi lunghi delle grandi opere per tentare di porre un rimedio e rientrare in gioco. Di questo si è parlato al convegno “Genova: isolamento ferroviario” che si è svolto questa mattina alla Borsa Valori di Genova. Presenti le istituzioni, RFI, Trenitalia e molte altre voci che hanno espresso punti di vista e soluzioni per rilanciare la Liguria su fronte ferroviario.

Furio Truzzi, presidente di Assoutenti, ha presentato, anche a nome di GenovaMilanoNewsletter, una relazione che sintetizza le idee e le battaglie che la nostra associazione intende sostenere per aiutare la Regione ad uscire dall’isolamento.

Dai «velocetti» agli investimenti per le infrastrutture: un enorme passo in avanti per lo sviluppo: scarica la relazione di Assoutenti Liguria e GenovaMilanoNewsletter presentata al convegno!

LEGGI