Come evitare le truffe in vacanza: 4 consigli per non rischiare che la vacanza si trasformi in un incubo

0
946
Truffe

L’estate è, per tutti, sinonimo di vacanze e relax: che si preferisca il mare, la montagna o le città d’arte, le mete che mettono tutti d’accordo sono il relax ed il divertimento. 

Ma è proprio in questi momenti in cui abbassiamo la guardia che potremmo cadere più facilmente in truffe create apposta per attirare la nostra attenzione, mostrandoci location da sogno o esperienze indimenticabili a prezzi super convenienti. 

Le principali truffe in vacanza e come individuarle

Partiamo con ordine e vediamo quali sono le principali truffe in cui possiamo imbatterci mentre stiamo prenotando online le nostre vacanze e come riconoscerle.

Annunci di false case vacanze

La truffa più frequente è sicuramente quella degli alloggi inesistenti. Vengono creati annunci online accattivanti, con foto di case per vacanza verosimili e attraenti, con un prezzo vantaggioso e servizi convenienti, ma che si rivelano essere molto diversi dalla realtà o, addirittura, inesistenti. Ecco alcune attenzioni da avere per non rischiare di prenotare alloggi fantasma.

  • Prezzi troppo bassi: non fermarti al primo annuncio che incontri ma fai una ricerca di tutto ciò che offre il mercato nella zona di tuo interesse, sarà così più facile individuare i prezzi sospettosamente inferiori rispetto alla media della zona e del periodo per cui stai cercando;
  • Fotografie troppo perfette: la perfezione non esiste, neanche grazie all’intelligenza artificiale, e se ti sembra che le foto siano professionali e troppo belle per essere vere, potrebbe essere un primo campanello di allarme scattato al momento giusto;
  • Informazioni vaghe: descrizioni troppo generiche e mancanza di dettagli specifici, per esempio sulla posizione della casa, sono un altro elemento a cui prestare attenzione;
  • Mancanza di recensioni: leggere poche recensioni o recensioni poco argomentate, potrebbe essere un segnale di alloggio sospetto; controllare la data di inserimento dell’alloggio sulla piattaforma, se è stato inserito da poco non ha recensioni per quello.

Siti di false agenzie di viaggio o tour operator

Affidarsi ad una agenzia di viaggio o a compagnie di viaggi di gruppo offre numerosi vantaggi ed una sicurezza maggiore per la buona riuscita del viaggio. Attenzione però che l’agenzia di viaggio che hai adocchiato online sia affidabile ed esista realmente! Controlla quindi che il sito non abbia caratteristiche negative:

  • URL sospetti: verifica che l’URL del sito inizi con “https://” e corrisponda al dominio ufficiale;
  • Offerte stracciate: come per le case vacanze, anche per i viaggi offerte troppo scontate possono essere indice di un’operazione poco cristallina;
  • Mancanza di informazioni aggiuntive: informazioni poco chiare sull’agenzia o mancanza di racconti di altri clienti soddisfatti non sono mai un buon segnale.

Phishing e truffe via mail

Nel periodo delle vacanze si moltiplicano anche le mail contraffatte che sembrano arrivare da compagnie aeree, hotel o agenzie di viaggio legittime ma in realtà cercano solo di estorcere dati personali. Non tutte sono facilmente individuabili, alcune sono mascherate molto bene e sono costruite proprio come le mail delle nostre compagnie aeree preferite. Ecco a cosa puoi fare attenzione per difenderti:

  • Controlla l’indirizzo mail: verifica sempre che l’indirizzo del mittente della mail che ti è arrivata corrisponda al dominio ufficiale della compagnia, dell’hotel o dell’agenzia. Sostituire una lettera o invertirne due è un modo molto astuto per camuffare una mail di truffa, difficilmente il nostro occhio noterà l’errore al primo sguardo;
  • Link non ufficiali: prima di cliccare nel link riportato nella mail accertati che la sua scrittura sia corretta e fai un controllo separato su un motore di ricerca, se la pagina che cerchi è pubblica, la troverai tra i risultati legati al sito della compagnia;
  • Richiesta di informazioni personali: compagnie, agenzie o hotel non chiedono mai via mail dati sensibili dei clienti, o delle loro carte di credito, diffida sempre se ti arrivano richieste a riguardo.

Proposte di trattative private

Anche utilizzando piattaforme conosciute, le attenzioni da avere sono molteplici. Contattando un host o il responsabile di un albergo potresti notare richieste o comportamenti anomali, per esempio:

  • Richiesta di trattativa privata: se la persona che hai contattato tramite una piattaforma ufficiale insiste per spostare la transazione su e-mail o messaggi, magari promettendoti uno sconto, potrebbe volerti proporre qualcosa di non tracciabile o truffaldino;
  • Richiesta di bonifico internazionale: con la scusa di essere all’estero, potrebbe chiederti di pagare tramite un bonifico internazionale per rendere meno veloce il tracciamento dell’operazione agli organi di polizia;
  • Richiesta di pagamento al di fuori della piattaforma: le piattaforme online offrono un sistema di pagamento sicuro e condizioni di rimborso vantaggiose, cerca sempre di utilizzare gli strumenti che la piattaforma ti mette a disposizione;
  • Tempi stretti: se ti sembra che il tuo interlocutore abbia una fretta eccessiva di concludere la transazione, potrebbe volerti mettere sotto pressione per non farti ragionare con lucidità sulle richieste che ti sta facendo

Cosa fare quindi per evitare le truffe in vacanza?

Se hai letto fino a qui, forse sei un po’ intimorito dal prenotare le tue prossime vacanze. Non devi preoccuparti, il mondo dell’ospitalità è pieno di professionisti seri e affidabili che fanno il loro lavoro con cura e dedizione verso il cliente. L’importante è prestare la giusta attenzione ai campanelli di allarme.

Abbiamo quindi raccolto qui 5 consigli da mettere subito in pratica per difenderti dai tentativi di truffa mentre prenoti le tue vacanze:

  1. Prenota su siti ufficiali o piattaforme affidabili e conosciute
  2. Verifica sempre che ci siano recensioni reali, positive e recenti
  3. Non farti mettere fretta: prenditi il tuo tempo per ragionare su ciò che ti stanno proponendo
  4. Non accettare di spostare la transazione al di fuori dei canali ufficiali
  5. Utilizza metodi di pagamento sicuri: non fare bonifici internazionali e non accettare di pagare in contati

Assoutenti è da sempre al fianco dei consumatori, per contrastare i tentativi di truffa e per assistere chi è stato vittima di una frode: se credi di essere stato raggirato ed hai bisogno di aiuto, contattaci!

Se desideri rimanere sempre aggiornato sulle attività e gli eventi del progetto, ti invitiamo a seguirci su Facebook CLICCANDO QUI.