AMT: NE VALE LA PENA?

0
801

Pubblichiamo integralmente il testo dell’accordo sottoscritto in prefettura da regione, comune e sindacati dopo 5 giorni di scioperi selvaggi. Da quello che abbiamo letto abbiamo capito perchè nessun giornale nè sito pubblico lo ha sino ad oggi reso noto. Un senso di pudore e di vergogna ha impedito di dire la verità sul reale risultato degli scioperi selvaggi, illuminante il punto 7 che introduce il subappalto ai privati dopo aver sbandierato ai 4 venti il no alle privatizzazioni! l’unica cosa certa è che il Comune deve metterci 4 milioni magari togliendoli ad altri servizi essenziali e gli utenti altri 4 milioni portando a 8 milioni i tagli ai cittadini visto che Comune e Regione si sono accordati con i sindacati di non toccare di un euro stipendi e condizioni normative dei dipendenti che verranno esentati da ulteriori sacrifici per il bene comune. Una buona vittoria del sindacato corporativo che ottiene anche l’impunità – art 8 – per le azioni di sabotaggio avvenute in quei giorni (chiavi di bus buttate nel bisagno, ecc.). ma per gli utenti? prepariamoci a ulteriori tagli e a nuovi rincari tariffari per mantenere in vita il carrozzone AMT.

Si trasmette l’unita lettera unitamente all’ipotesi di accordo firmato in Prefettura il 23 novembre scorso.