Genova, addetto ai contatori accoltellato durante un controllo. Assoutenti: gesto vile, piena solidarietà al lavoratore

Procura proceda per tentato omicidio

0
290
genova-addetto ai contatori-accoltellato-durante controllo ai contatori dell'acqua-aggredito durante l'esercizio delle sue funzioni

Assoutenti, storica associazione degli utenti dei servizi pubblici particolarmente attiva nella tutela dei fruitori dei servizi idrici, esprime piena solidarietà all’operaio di 33 anni della ditta Bargagli Smag Multiservizi accoltellato durante un controllo ai contatori dell’acqua di un condominio moroso in via Chiusone a Genova Sampierdarena.

“Si tratta di un gesto vile che va condannato fermamente – afferma il presidente Furio Truzzi – E’ intollerabile che un lavoratore venga aggredito durante l’esercizio delle sue funzioni, un atto di inciviltà che getta discredito sugli utenti genovesi e che deve essere punito con la massima severità. Per questo chiediamo alla magistratura che indaga sul caso di procedere nei confronti dell’aggressore per il reato di tentato omicidio, e siamo pronti a costituirci parte civile chiedendo al responsabile dell’accoltellamento un equo risarcimento a nome della collettività” – conclude Truzzi.