2002 – 2022, buon compleanno Assoutenti Liguria!

Assoutenti Liguria compie 20 anni! Giovedì 22 Dicembre 2022 celebrazione del ventesimo anniversario della fondazione dell’Associazione

0
264

Un’occasione per ricordare e celebrare le persone e le battaglie che hanno reso Assoutenti Liguria una delle eccellenze liguri nella lotta a favore dei consumatori

Si terrà Giovedì 22 Dicembre 2022, presso la prestigiosa Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale (Genova), la celebrazione del 20° anniversario della fondazione di Assoutenti Liguria.

Nata il 9 Gennaio 2002, trasformando la delegazione regionale di allora in una Associazione federata ad Assoutenti Nazionale a cui aderirono successivamente le delegazioni provinciali di Genova, La Spezia, Savona e Imperia, Assoutenti Liguria ha fatto dell’informare, dell’assistere e del tutelare i cittadini liguri in quanto consumatori e utenti la sua principale mission. Negli anni, l’Associazione ha fatto propri i valori della partecipazione sviluppando Comitati locali e privilegiando i rapporti con il territorio nella sua azione di tutela e di proposta: federalismo, indipendenza, volontariato e partecipazione sono i valori a guida del nostro lavoro quotidiano.

Innumerevoli le battaglie portate avanti dall’Associazione al fianco dei cittadini liguri nella loro veste di consumatori e utenti: dalla prima protesta contro il carovita per gli aumenti di prezzo del lontano 2003 fino allo sciopero della spesa e cena pane e cipolle per protestare contro i rincari del più recente Settembre 2022, passando attraverso numerosi progetti e campagne.

Celeberrimi le proteste contro i disservizi di Ferrovie, il ricorso alla Commissione Europea garante della concorrenza per giungere alla chiusura di Parmalat (2004), la prima vittoria per l’annullamento delle multe ZTL (2007), le richiesta di sostegno agli automobilisti danneggiati dall’alluvione del 2010, la petizione contro la chiusura del reparto maternità dell’Ospedale Evangelico di Voltri (2010) e dell’Ospedale Villa Scassi (2022), la costituzione del Comitato Naufraghi Concordia (comitato nato per richiedere i risarcimenti danni a seguito della tragedia del 2012), la conciliazione per i danni subiti dalle famiglie e dai condomini del Centro Storico rappresentati da Assoutenti per l’esplosione in porto delle microcariche per abbassare i fondali nell’area del Molo Gadda (2013-2014), la battaglia al fianco dei pendolari danneggiati da 5 giorni di sciopero selvaggio AMT nel Novembre 2013, l’azione con i tifosi del Genoa in cui sono stati raccolti 21.000 euro a favore degli alluvionati del 2015, l’attivazione di un protocollo Assoutenti/Amiu per rendere attiva la partecipazione dei cittadini alla raccolta differenziata porta a porta (2018), la manifestazione #Genovanelcuore a sostegno delle persone danneggiate dal crollo del Ponte Morandi e la costituzione dell’Associazione come parte civile al processo (2018-2022), il servizio di informazione, supporto e assistenza nella compilazione attivato in favore di over 75, invalidi, malati rari e donne in gravidanza per ottenere una carta prepagata dal valore di 250 euro per il trasporto in taxi e noleggio con conducente del 2020 (che ha portato all’ammissione di più di 13.000 domande), l’attivazione, in collaborazione con Regione Liguria, di un servizio di ascolto al quale i cittadini si sono rivolti per segnalare problematiche, disguidi e incomprensioni riguardanti il piano vaccinale (2021). 

Non meno degni di nota i progetti portati avanti e conclusi da Assoutenti Liguria, insieme alle altre Associazioni liguri dei Consumatori, nel corso di questi suoi primi vent’anni: Progetto ‘Informa’ in collaborazione con Radio Babboleo, grazie al quale, per la prima volta, è stata trasmessa la radio nella metro di Genova e ogni mezz’ora venivano forniti i prezzi dei mercuriali di frutta e verdura (2004), Progetto ‘Isole wifi’ (con il 5 per mille viene realizzata la prima isola wifi della città di Genova ai giardini Luzzati nel 2009), Progetto ‘Alcoliceberg’ per l’educazione alla salute e alla sicurezza stradale in relazione all’abuso di bevande alcoliche tra i giovani (2011), Progetto ‘Rete gratuita’ in Valle Scrivia, per portare la rete wifi gratuita anche nell’entroterra genovese (2012), Progetto ‘Energia: diritti a viva voce’ (rete di servizi fisici e telematici per la tutela dei consumatori e utenti del servizio energetico italiano per rendere i consumatori più informati e consapevoli, 2013), Progetto ‘Diritti in prima fila!’ per prevenire e contrastare le diverse forme di bisogno sociale, con particolare riguardo alla malattia e specificatamente indirizzato a portatori di handicap e anziani a ridotta mobilità (2013), Progetto ‘Coloriamo Sampierdarena’, segno tangibile dell’interesse dell’Associazione per la riappropriazione di un territorio svalutato e dipinto spesso come fortemente degradato a causa degli episodi di microcriminalità documentati e spesso eccessivamente esaltati dai mass media (2015), Progetto ‘Io sono Originale’, per la lotta alla contraffazione (2015), Progetto ‘PlasTiPremia’, in collaborazione con AMIU, che ha permesso l’installazione di ben 16 eco-raccoglitori mangia plastica in tutto il Comune di Genova attraverso i quali i cittadini ottengono premi in cambio di bottiglie e flaconi in plastica e di cartoni per bevande (2020-2021), Progetto ‘Benessere psicologico e oltre’, finalizzato alla diffusione e promozione dei principi della salute dell’individuo e della comunità e all’offerta di un servizio di consulenza psicologica professionale ai cittadini liguri, in particolare a quelli segnati da esperienze traumatiche a seguito della pandemia Covid-19 (2021), Progetto “Adotta un nonno, adotta un nipote” il cui obiettivo è stato quello di favorire il dialogo intergenerazionale tra ‘nonni’ e ‘nipoti’ attraverso la crescita reciproca (2021), Progetti ‘Costruiamo Circol@re’, ‘Educo’ ed ‘Educazione al consumo eco-sostenibile’, dedicati all’ambiente, all’impatto ambientale delle scelte dei consumatori e all’economia circolare (2022)…e moltissimi altri!

All’evento, occasione anche di conferimento targhe e medaglie commemorative agli invitati che più si sono distinti e il cui ruolo è stato fondamentale nella crescita e nel progresso dell’Associazione,  sarà presente anche il Maestro Oleksandr Pushkarenko, violinista virtuoso e compositore genovese che, in occasione del 240° anno dalla nascita di Niccolò Paganini, omaggerà i presenti con alcune opere di uno fra i più importanti esponenti della musica romantica.